Russo (I Moderati): ''Si ottimizzino il servizio di tamponi al drive-in e le comunicazioni da parte dell'Asl'' Politica

La consigliera comunale di Benevento, Angela Russo, facente parte del gruppo de “I Moderati” fa presente agli organi competenti che nei giorni scorsi si è verificato un problema al drive-in dove si effettuano i tamponi per il virus Covid-19 e che l’episodio ha visto coinvolta una cittadina.

La segnalazione riguarda la mancata presenza di una fila per fare il tampone per le persone non automunite: sembrerebbe, infatti, che nessuno si sia posto il problema di un anziano o, in generale, di qualcuno che vive da solo e che, senza l’aiuto di qualcuno che lo accompagni in auto a effettuare il test, non potrebbe usufruire del suddetto servizio.

La consigliera chiede agli organi competenti di porre attenzione a questo problema, che nei giorni scorsi si è risolto solo grazie alla comprensione di uno dei rappresentanti dell’esercito che era sul posto, che ringrazia.

Altro servizio che va ottimizzato è la comunicazione dell’Asl agli organi di controllo (polizia) quando un cittadino termina il periodo di quarantena e diventa “negativo”. Con un avviso tempestivo, infatti, si eviterebbero certamente spiacevoli inconvenienti ai cittadini, allarmismo e si ottimizzerebbero i tempi sgravando di lavoro le forze dell’ordine, già sicuramente occupate in altre mansioni.