A breve l'apertura di un ''Centro di Diagnosi Prenatale'' presso il Fatebenefratelli di Benevento Società

Grazie all’interessamento dell’Amministrazione dell’Ospedale “Sacro Cuore di Gesù” Fatebenefratelli di Benevento da maggio 2019 verrà potenziato l’Ambulatorio di Ostetricia con l’apertura dal Centro di Diagnosi Prenatale afferente all’UOC di Ostetricia e Ginecologia, diretta dal dottor Vittorio Catarinella.

Il Centro è stato dotato, infatti, di un ecografo Voluson E 10 della GE, apparecchio di ultima generazione capace di elevatissime prestazioni nel campo della diagnosi prenatale.

Presso il Centro Diagnosi Prenatale sarà possibile, previa prenotazione (tel. 0824 771456), l’effettuazione di:

Screening delle cromosomopatie nel primo trimestre di gravidanza (test combinato: translucenza nucale + BI test);

Screening prenatale non invasivo basato sul DNA (Non Invasive Prenatal Testing - NIPT);

Screening del II trimestre per l’esclusione di malformazioni congenite (ecografia morfostrutturale);

Ecocardiografia fetale per lo studio del cuore fetale;

Ecografia di accrescimento del III trimestre con Doppler flussimetria;

Diagnostica prenatale invasiva mediante l’esecuzione della amniocentesi;

Diagnostica prenatale invasiva mediante l’esecuzione della villocentesi.

Gli obiettivi del Centro di Diagnosi Prenatale sono:

Fornire informazioni chiare e scientificamente rilevanti a tutte le coppie in attesa sulla salute del proprio bambino;

Nei casi di rischio aumentato di malattie congenite, proporre test mirati per l’accertamento diagnostico della presenza di specifiche anomalie;

Identificare precocemente anomalie fetali;

Predisporre cure farmacologiche e/o chirurgiche, qualora necessario, prima della nascita;

Programmare il timing e la modalità del parto mettendo in atto un’adeguata presa in carico medica e psicologica della coppia e del nascituro.

L’impegno dei medici e delle ostetriche della Maternità dell’Ospedale “Sacro Cuore di Gesù” Fatebenefratelli è quello di dare un sostegno competente alle famiglie di Benevento con un “saggio utilizzo delle moderne tecnologie al servizio e sostegno della vita nascente.