A scuola di legalità: gli studenti dell'I.C. San Marco dei Cavoti incontrano i carabinieri Società

Nell’ambito del Progetto legalità dell’Istituto Comprensivo di San Marco dei Cavoti, promosso dalla dirigente scolastica Maria Vittoria Barone, si sono tenuti una serie di incontri con il capitano dei carabinieri di San Bartolomeo in Galdo, Armando De Marco, e gli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Foiano di Val Fortore, San Marco dei Cavoti e Molinara.

Nei suoi autorevoli interventi, il capitano De Marco ha posto l’accento sull’importanza della cultura della legalità, sul rispetto per noi stessi e per gli altri. Ha interagito con gli studenti con un linguaggio semplice e puntuale, e non giuridico e asettico. Ha voluto parlare ai ragazzi di don Lorenzo Milani, il grande sacerdote che rivoluzionò non solo il modo di fare scuola ma che scosse, con la Scuola di Barbiana, le coscienze del mondo politico, civile e religioso.

Ne è scaturito poi un dibattito sulle questioni più attuali riguardanti la pena di morte e la più recente legge sulla legittima difesa.

I ragazzi hanno così potuto interloquire, porre domande e chiarimenti ed esprimere opinioni in merito a questi temi così importanti.

Estremamente soddisfatti sia i ragazzi che lo stesso capitano che si è detto colpito dal senso di legalità così presente negli studenti dell’I.C. San Marco dei Cavoti.