Giornalisti, grande partecipazione al corso sul bullismo Società

Bullismo e cyberbullismo: informazione e deontologia”. È stato questo il tema del corso di formazione professionale dei giornalisti tenutosi nell’Aula Magna dell’Università “Giustino Fortunato” di Benevento.

Tanti gli spunti di riflessione emersi dagli interventi in programma, tra cui quello di Stefania Glielmo, consigliere sezione territoriale associazione Cammino e delegata Unifec, Angela Maria Pelosi, preside dell’Istituto Superiore Telesi@ di Telese Terme, insieme ai giornalisti Giovanni Fuccio, presidente Associazione Stampa Sannita e Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, che ha affermato: “Mi ha colpito molto sentire della difficoltà dei ragazzi ad essere ascoltati. Credo quindi che il dato importante che emerge oggi sia appunto questo: bisogna non solo parlare coi ragazzi, ma soprattutto ascoltarli. Perché dall’ascolto può venire il suggerimento per risolvere problemi che i ragazzi spesso nemmeno riescono a comunicare”.

Molto interessanti anche le relazioni degli altri docenti dell’Unifortunato Fabrizio Corona, Giovanni Tagliaferrio e Luciano Galliani.

E’ anche intervenuta la giornalista Monica Nardone in qualità di componente della Commissione Pari Opportunità dell’Ordine dei Giornalisti della Campania.

Dopo le relazioni si è sviluppato un vero e proprio dibattito con gli studenti, intervenuti con ben due classi, dell’Istituto De La Salle e Telesi@, i relatori e i giornalisti. 

Altre immagini