Politica - Elezioni, Lonardo (FI): ''La Giustizia sarà in cima alle mie priorità''

Elezioni, Lonardo (FI): ''La Giustizia sarà in cima alle mie priorità'' Politica

“La Giustizia italiana richiede una riforma strutturale che è attesa dal Paese ormai da troppo tempo. Si tratta di una problematica particolarmente percepita da coloro che hanno conosciuto le storture del sistema giudiziario”. E’ quanto dichiara attraverso una nota la candidata al Senato per Forza Italia, Sandra Lonardo.

“La Giustizia - aggiunge - va sostenuta e favorita anche attraverso le condizioni materiali e logistiche che investono i lavoratori del comparto. Bisogna adeguare gli uffici, mettendoli nelle migliori condizioni per operare: solo così si potranno richiedere standard europei e qualità nei servizi al cittadino.

Su questo versante - sottolinea la candidata - va assolutamente favorita una decisa accelerazione dei tempi della Giustizia, attualmente troppo lunghi. Ancora più celere dovrebbe essere il giudizio nel caso di misure cautelari che possono sortire effetti devastanti, soprattutto se poi rivelatesi ingiustificate.

Il mio impegno, soprattutto su questo tema, sarà frutto anche delle esperienze personali che tanto hanno colpito me e la mia famiglia. Dieci anni per una sentenza di assoluzione, dieci anni di speculazioni ed attacchi: un lungo calvario prima di uscirne a testa alta.

Ma dieci anni possono essere un prezzo troppo alto per una singola persona, anche quando innocente.  E sono sicura di parlare a nome di migliaia di persone che giornalmente vivono questa ingiustizia.

Per questo motivo - conclude Lonardo -, per il rispetto che merita la Magistratura e per prevenire gli errori di un sistema che può ritorcersi contro i cittadini che invece dovrebbe tutelare, la Giustizia sarà in cima alle mie priorità”.