Calcio, l'amichevole Benevento - Las Vegas finisce in goleada 10-0 Sport

Il “tormentone” Kragl è finalmente finito con l’arrivo a Pinzolo del centrocampista tedesco ex Foggia, che ha ottenuto lo svincolo di ufficio dopo che i satanelli non sono riusciti ad iscriversi al campionato di Serie C. Un sospiro di sollievo per l’allenatore Inzaghi che aveva bisogno del giocatore, che, intanto, ha sottoscritto un contratto con il Benevento fino al 30 giugno 2022.

Intanto per il Benevento è giunta anche la terza amichevole, dopo quelle contro i dilettanti del Pinzolo ed il Napoli di Ancellotti.

E per i giallorossi la terza vittoria, anche questa volta con una goleada. A farne le spese gli americani del Las Vegas, sconfitti per 10-0. Insomma, nelle tre amichevoli disputate fino ad ora Maggio e compagni hanno messo a segno 23 reti, subendone una sola (quella di Calleion) nella gara contro il Napoli. A dimostrazione del fatto che sarà un Benevento d’attacco come Inzaghi aveva promesso.

Anche questa volta l’alleneatore ha utilizzato tutti gli uomini attualmente a disposizione, schierando la squadra sempre con il 4-3-1-2, utilizzato fino ad ora.

Nel primo tempo la squadra è scesa in campo con Gori tra i pali, poi difesa a quattro con Gyamfi, Antei, Tuia e Letizia, a centrocampo Vokic, Tello e Viola, infine Improta alle spalle di Coda ed Armenteros. Tutto nuovo nella ripresa con Montipò in porta (giunto in ritiro il giorno prima), difesa formata da Volta e Caldirola centrali con Maggio e Gyamfi sulle fasce, poi centrocampo con Sinogo, Tello e Goddard ed Insigne alle spalle di Improta e Coda. Quattro le reti nel primo tempo e sei nella ripresa con Coda mattatore autore di tre reti, poi due di Insigne ed una ciascuna Antei, Armenteros, Volta, Tazza e Rillo entrambi entrati nell’ultimo quarto d’ora.

L’allenatore Inzaghi è rimasto contento per quanto messo in luce in questa terza amichevole, ed ora comincerà a lavorare anche con Kragl, cercando di inserirlo presto e bene nell’economia della squadra. Ma l’allenatore attende sempre almeno un paio di giocatori, un centrocampista ed un attaccante, soprattutto dopo che hanno lasciato il ritiro Billong andato alla Salernitana, Iemmello e Di Chiara approdati al Perugia ed i giovani Donnarumma e Filogamo ceduti in prestito all’Az Picerno. Per accontentare l’allenatore è in gran movimento il direttore sportivo Pasquale Foggia, con il quale ora sta collaborando Natino Varrà, giunto dal Castrovillari. Tanti i nomi che si rincorrono, ma fino ad ora niente di concreto.

Sabato 20 finirà il ritiro di Pinzolo e la truppa giallorossa si trasferirà all’Hotel Revenguard di Moena dove resterà fino al 31 luglio, disputando altre tre amichevoli con la Fiorentina, proprio il 20 luglio, quindi con il Venezia il 26 luglio ed il Cittadella il 31 luglio a Rovereto.

Comunicate in modo ufficiale le date della Coppa Italia Tim. La prima giornata il 4 agosto con in campo le squadre di Serie C e D, quindi il secondo turno l’11 agosto, quando scenderà in campo anche il Benevento al “Vigorito”. Il terzo turno è in programma il 18 agosto, quindi il quarto il 4 dicembre. Per gli ottavi di finale bisognerà attendere il 15 gennaio del prossimo anno.

GINO PESCITELLI