Pallavolo femminile Serie C: Icaro Accademia sconfitta a San Salvatore, giallorosse superate in tre set nel derby con l'Olimpia Sport

Va all’Olimpia Volley il derby di campionato valevole per la ventiquattresima giornata del campionato di Serie C.

Le telesine superano nettamente alla Palestra Comunale di San Salvatore Telesino la Icaro Accademia con il punteggio di 3-0 (25-17, 25-16, 25-18) al termine di una gara senza storia e che ha visto le padrone di casa sempre avanti fin dalle prime battute di gara.

Si tratta di una vittoria che certifica il secondo posto in campionato dell’Olimpia e che, alla luce dei risultati di ieri, è una ipoteca per la qualificazione ai play off delle ragazze di Borghesio che hanno fatto prevalere quest’oggi la loro superiorità contro un avversario, la Icaro, che non è mai riuscito a impensierire le avversarie. Un risultato pronosticabile alla vigilia e confermato dal campo dove, ancora una volta, l’Accademia è stata costretta a cedere contro una delle formazioni di testa. Tutte le sconfitte delle giallorosse in questa stagione, infatti, si sono registrate contro le prime cinque squadre della classifica ed ecco che la sesta posizione occupata dalle beneventane rispecchia quindi quanto fatto vedere sul campo.

Adesso il campionato osserverà un turno di riposo in concomitanza con le festività pasquali. La Icaro tornerà in campo tra due settimane contro Arzano prima di chiudere la stagione il 4 maggio nel derby con la SG Volley, due gare da disputare con l'obiettivo di chiudere positivamente una stagione non esaltante.

Top scorer della serata: Pericolo (9 punti) per l’Accademia e Matarazzo (17) per l’Olimpia. 

TABELLINO

Olimpia San Salvatore: Pellelgrino 1, Simenone 8, Nina 13, Lamparelli 7, Armonia 15, Matarazzo 17, Troncone (L), Grillo ne, Rossi ne, Sposito ne, Filippelli. All. N. Borghesio.

Icaro Accademia: Pescatore ne, Di Bacco 6, Tufo ne, Guerriero 5, De Santis ne, Pericolo 9, De Cristofaro (K) 4, Cona (L), Principe 6, D’Ambrosio ne, Varricchio 3. All. V. Ruscello, Vice All. A. Cioffi.

Parziali: 25-17 (23’), 25-16 (22’), 25-18 (22’).