Elezioni Europee 2019: le liste e i candidati sanniti In primo piano

Alle 20.00 di giovedì 18 è scaduto il termine ultimo per la presentazione delle liste per le Europee del 26 maggio.

Alla fine queste le liste che sono state presentate: Partito Comunista, Popolari per l’Italia, Partito Democratico, Lega per Salvini, La Sinistra, Partito Pirata, Più Europa, Popolo della Famiglia, Partito Animalista, Casapound, Europa Verde, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Movimento 5 Stelle.

Soltanto quattro i candidati sanniti, anzi… tre e mezzo se consideriamo che Piernicola Pedicini (Movimento 5 Stelle e parlamentare europeo uscente) è solo nato nel Sannio, precisamente a Vitulano, ma vive abitualmente in Basilicata e quindi è in lista, al n.2, proprio in quota Basilicata.

Per il resto i candidati sanniti sono due di Forza Italia ed uno della Lega di Salvini.

Nelle liste di Forza Italia ci sono Maria Grazia Chiusolo e Leonardo Ciccopiedi (una candidatura improvvisa) mentre in quella della Lega per Salvini troviamo Nadia Sgro, “pescata” proprio nell’ultimo giorno con grande soddisfazione di Luca Ricciardi.

Mariagrazia (Molly) Chiusolo (n. 9 in lista) è beneventana doc dove è nata il 2 aprile del 1985. Avvocato con laurea in Diritto Penale presso l’Università del Sannio con la Maturità Classica raggiunta al “Giannone” è attualmente capogruppo della lista “Noi Sanniti” a Palazzo Mosti. La sua candidatura è stata voluta con forza direttamente da Mastella.

Poi sempre in Forza Italia (al n. 10) della lista Leonardo Ciccopiedi (classe 1985) imprenditore nel campo della ristorazione, anche lui laureato in Giurisprudenza, però a Roma, con specializzazione in Diritto Commerciale Internazionale. Da parecchi anni in Forza Italia, ma in passato in contrapposizione, ed anche forte, con i vecchi vertici di Nunzia De Girolamo, la candidatura, come sembra, è stata voluta direttamente da Berlusconi.

C’è da dire che i due candidati sanniti degli “azzurri” sono stati già ufficialmente presentati nel corso di una manifestazione presso la segreteria della senatrice Lonardo.

Terza candidata, quasi a sorpresa, Nadia Sgro, n. 14 della lista della Lega per Salvini. Quarantenne, laureata in Ingegneria Gestionale presso la “Federico II” di Napoli è praticamente un volto nuovo ed appartiene alla società civile, come ha tenuto a sottolineare Luca Ricciardi nella presentazione della candidatura.

Questi i candidati sanniti che cercano un posto per il nuovo Parlamento Europeo. Vogliamo soltanto ricordare che alla fine saranno le preferenze a contare ai fini dell’elezione e non il posizionamento in lista.

Un’ultima annotazione. Nessun candidato sannita in lista per il Partito Democratico di Benevento, mentre in tutte le altre province il partito ha portato almeno un nome. E questo vuol dire tanto!

GINO PESCITELLI