Una risposta chiara e concreta in merito al ''de' Liguori'' la chiedono i sindaci del comprensorio a De Luca e Grillo In primo piano

I sindaci del comprensorio, presenti alla manifestazione odierna, svoltasi presso il P.O. Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, facendo proprie le preoccupazioni delle comunità, chiedono, alla Struttura Commissariale Regionale per la Sanità nella persona del Commissario Vincenzo De Luca ed al Ministero della Salute nelle persona del Ministro Giulia Grillo, una risposta chiara, univoca, definitiva e concreta in merito alla problematica, a tutti oramai nota, che riguarda la garanzia del diritto alla salute di un intero territorio.

L’azione degli amministratori civici deve proseguire nel sentiero istituzionale tutelando, come già avvenuto in passato, il diritto alla salute di una vasta comunità territoriale che chiede chiarezza e fatti.

Questo l’intento unitario sancito dai massimi rappresentanti dei comuni del comprensorio. Un comprensorio al centro del quale il P.O. Sant’Alfonso Maria de’ Liguori deve essere una certezza e non un’incognita.

Domani una delegazione di sindaci si recherà a Benevento, presso la Prefettura, al fine di richiedere un urgente ed immediato incontro con le autorità preposte in materia di sanità, come già anticipato con una nota inviata al Prefetto stesso dal primo cittadino di Sant’Agata de’ Goti. Per l’occasione i sindaci, unitamente ad una rappresentanza del Comitato Civico “Curiamo La Vita” consegneranno a S.E. Il Prefetto un documento contenente le richieste del comitato per la tutela della salute e la garanzia di una efficiente sanità pubblica.