Escalation di violenza nel Centro Storico di Benevento. Il Comitato di Quartiere chiede un incontro con i candidati sindaco In primo piano

Il Comitato di Quartiere Centro Storico di Benevento, con il presidente Luigi Marino, chiede un confronto con i candidati sindaco in merito alle criticità esistenti nel cuore della città.

“Ogni fine settimana - scrive - assistiamo, inermi, al continuo degrado del nostro meraviglioso Centro Storico: risse, condotte incivili, vandalismi, disagi, diritti negati e privilegi non giustificati! Siamo, dopo oltre un anno di puntuali battaglie, estremamente demoralizzati. Il Centro Storico rappresenta il cuore della Città, ne custodisce l’ancestrale storia, i miti, le leggende, i riti, insomma incarna l’essenza della nostra comunità. Tutto parte da quel Centro, quelle vie e quelle piazze, nel bene e nel male, hanno reso Benevento ciò che è oggi.

Perché si vuole distruggere tutto questo? Perché non si agisce per arginare l’escalation di violenza e di inciviltà?

Abbiamo avanzato proposte semplici, quali il controllo dei permessi di transito e sosta, promosso la creazione di nuovi varchi (Vico III Settembre), fornito consigli sulla viabilità (rendere a senso unico, direzione Arco di Traiano, Via Port’Aurea - l’istallazione di specchi e della segnaletica verticale). Le nostre istanze richiedevano soluzioni semplici e, diremmo, anche economiche. Ma nulla è stato fatto, anzi! Prendiamo atto, infatti, della dilagante inciviltà, della sordità della nostra amministrazione, della malcelata volontà di veder desertificare il Centro Storico, di renderlo un immenso parco giochi, uno sfondo, null’altro.

Molti cittadini vengono aggrediti al rientro nelle proprie abitazioni, le risse sono diventate quasi un fenomeno ricorrente, i muri ed i vicoli, orinatoi. Vogliamo questo per il nostro Centro Storico?

Tra poco più di un mese ci saranno le elezioni, lo percepiamo dal fermento che si sta creando in città. Fioriscono candidature, le correnti politiche si moltiplicano, i nomi si rincorrono. L’idea di questo Comitato è di ascoltare, con diretta Facebook, singolarmente, i candidati a sindaco. Pretendiamo di sapere che idea si siano fatti della “Questione Centro Storico”, quali proposte vorrebbero formulare e, soprattutto, rispetto alle nostre innumerevoli richieste, cosa accogliere e concretizzare.

Invitiamo, quindi, i candidati a sindaco a contattarci per fissare una data per tale incontro. Chi si candida a rappresentarci dovrà avere le idee chiare sul nostro futuro. Qualcuno potrebbe dire che Benevento non è solo il Centro, vero, ma il Centro, e questo senza tema di smentita, rappresenta Benevento nell’immagine che noi proiettiamo all’esterno, in Italia e nel mondo.

E poi, consentiteci un’altra considerazione: il Centro Storico è piccolo, poco abitato, con problematiche, quasi tutte facilmente risolvibili e con molte risorse da sfruttare, stante la sua natura storica. Il candidato sindaco che non abbia una chiara idea di come affrontare le limitate problematiche del Quartire Centro Storico, come può pretendere di governare un’intera Città, con tante altre criticità?

Questo Comitato, come più volte detto, è apartitico, ma intende offrire ai suoi membri ed ai cittadini tutti, la possibilità di ascoltare i candidati al fine di far nascere un consenso trasparente, consapevole e basato su fatti, progetti e cura. Andiamo avanti, con forza e vigore”.