Festività natalizie, la lettera del prefetto Torlontano ai sanniti In primo piano

In occasione del mio primo Natale in terra sannita, desidero esprimere sentimenti di vicinanza a quanti sono stati privati dei loro affetti più cari, a chi soffre, a chi versa in difficoltà economica, a chi ha perso il lavoro ed agli imprenditori e agli artigiani le cui aziende sono in sofferenza a causa delle ricadute dell’emergenza epidemiologica sull’economia”. Inizia così la lettera che il prefetto di Benevento, Carlo Torlontano, ha voluto inviare ai cittadini sanniti in occasione delle festività natalizie 2021.

“Le difficoltà imposte in questo particolare anno dalla pandemia ancora in atto - afferma - sono l’evidenza di quanto sia necessario interessarsi gli uni agli altri. Solo attraverso lo spirito di solidarietà ed il senso del dovere si può far fronte efficacemente a questa situazione emergenziale.

Desidero manifestare il mio ringraziamento e vicinanza a tutti coloro che quotidianamente si espongono e offrono i servizi necessari alla collettività. Un grazie va alle Forze di Polizia, a tutte le istituzioni e al Volontariato presenti sul territorio, in modo particolare alle strutture sanitarie che provvedono alla cura delle persone e garantiscono anche il sostegno necessario a quelle sole e anziane. Ma è soprattutto grazie al contributo di ogni singolo individuo che possiamo costruire una società fondata sui valori della condivisione che possa farci sentire tutti più uniti.

In questa fase è inoltre decisivo non perdere il terreno conquistato con tanti sacrifici e, per raggiungere questo obiettivo, è necessario attenersi scrupolosamente alle misure indicate dal Governo, facendo prevalere il senso di responsabilità.

La speranza - conclude il prefetto - è che, per ognuno di noi, il 2022 sia un anno carico di novità positive e prodromico al ritorno alla normalità”.