Il Gabbiano del Sabato In primo piano

Poco dopo le dieci di martedì 18 maggio, sulla sponda sinistra (lato Rione Libertà) del fiume Sabato, nei pressi del ponte Tibaldi ecco un Gabbiano reale nell’istante in cui “becca” un lauto pranzo.

L’amico Camillo Campolongo al quale mi sono rivolto per una consulenza, descrive il volatile come Gabbiano reale, ma dalla foto non riconosce se della specie Larus Cachinnus o Larus Michahelis.

L’orgoglio del fotografo è salvo. Così come l’ambiente del fiume, nonostante i tentativi di distruggere tutto il patrimonio vegetale col quale devono convivere gli animali, volatili e umani compresi.

MARIO PEDICINI