Misure anti-Covid: in campo i volontari dell'Associazione Nazionale Carabinieri In primo piano

L’Associazione Nazionale Carabinieri di Benevento, è pronta dare il proprio contributo per l’attuazione ed il rispetto delle misure anti-Covid 19 nel settore della fruibilità degli uffici pubblici.

Il 1° febbraio 2022, inizierà a presidiare l’Agenzia delle Entrate - Ufficio Riscossione in via dei Longobardi.

All’interno del sodalizio, è stata voluta e creata dal colonnello Adamo, presidente dell’ANC, una struttura di volontariato e protezione civile, in stretta sinergia con il Coordinamento Regionale, per fornire aiuto e supporto alle Forze di Polizia, nel delicato compito di vigilanza, controllo e rispetto delle misure anti-Covid, emanate dal Governo.

Il Nucleo, già operativo nei servizi di assistenza a manifestazioni varie del comune, ha ottenuto un primo riconoscimento con l’iscrizione al COC (Centro Operativo Comunale) e si compone, al momento, di 30 volontari, in maggioranza carabinieri che hanno lasciato il servizio attivo per limiti di età, persone che mettono a disposizione della collettività il loro contributo di esperienza e professionalità acquisiti in tanti anni di servizio. A costoro, sono affiancati, uomini e donne della società civile, soci della ANC, in possesso di specchiate qualità giuridiche e morali, opportunamente addestrati per il particolare compito e che al pari dei carabinieri, sono desiderosi di dare il proprio contributo di disponibilità e solidarietà.

Al coordinamento locale della struttura è stato delegato il luogotenente Carmine Nomiminato, con funzione di presidente incaricato.

Il nucleo è in fase di ampliamento. Pertanto, chiunque, immune da pregiudizi penali abbia la predisposizione, volontà e disponibilità per assumere il ruolo di volontario dell’Associazione Nazionale Carabinieri, può richiedere l’iscrizione presso la sede a ANC di Benevento, Viale Meomartini 9, sede del Comando Provinciale Carabinieri.