MONTESARCHIO - Armato di zappa prima minaccia un condomino e poi danneggia l'auto dei carabinieri. Arrestato In primo piano

A Montesarchio, nella tarda serata di ieri, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della locale Compagnia sono intervenuti per la segnalazione di una lite tra due condomini della cittadina caudina, in particolare, un 32enne, munito di una zappa stava minacciando di morte il suo vicino di casa.

All’arrivo dei militari, il 32enne, già noto per i suoi trascorsi penali, in evidente stato di agitazione e armato dell’attrezzo agricolo, ha iniziato ad inveire e minacciare il personale della pattuglia intervenuta che, vedendo l’uomo minaccioso ed esagitato ha chiesto subito rinforzi, quest’ultimo, in tale frangente, ha poi sferrato un colpo con la zappa allo sportello dell’auto di servizio.

Dopo qualche minuto di concitazione, i militari, con l’aiuto di quelli di rinforzo intanto sopraggiunti, sono riusciti a bloccare l’uomo, il quale, alla vista di tanti carabinieri si è disfatto dell’attrezzo, che è stato poi posto sotto sequestro.

Pertanto, il 32enne, dopo gli opportuni accertamenti e le consuete formalità, è stato dichiarato in arresto perché ritenuto responsabile dei reati di minaccia aggravata e resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento aggravato, per i quali il sostituto procuratore di turno della Procura della Repubblica di Benevento ha disposto l’arresto in regime di detenzione domiciliare.

Nella foto particolare dell’auto danneggiata