Regionali: nel Sannio la ''maglia rosa'' è del PD In primo piano

Il Partito Democratico, per quanto riguarda il voto alle Regionali, la rivincita su Mastella se l’è presa con il voto nella intera provincia.

Se Noi Campani è stato il primo partito in città, lo stesso non si può dire dell’intera provincia, dove il PD ha avuto la meglio su Noi Campani, anche se soltanto con una differenza di circa 2.000 voti. Buono anche il risultato di De Luca Presidente, l’altra lista legata al Pd, e ciò fa aumentare ancora di più il vantaggio. Dobbiamo anche notare che Noi Campani ha agito praticamente da solo, mentre il Pd aveva al proprio fianco altre liste.

Altro dato da segnalare, questa volta all’interno del centrodestra, il sorpasso di Fratelli d’Italia nei confronti della Lega, e questo vuol dire davvero tanto. Ora il partito di Meloni è al primo posto nell’intero Sannio. Netto il crollo di Forza Italia, a dimostrazione del fatto che il partito deve essere ricostruito, e la presenza nel Sannio di Martusciello ha agito in modo negativo.

Terzo partito nell’intero Sannio, dopo Pd e Noi Campani, è attualmente il Movimento 5 Stelle, che è difeso bene nei confronti di Lega e Forza Italia, mentre è stato un testa a testa con Fratelli d’Italia.

Inutile dire che anche nell’intera provincia De Luca ha superato di molto Caldoro, distanziandolo di ben 40 punti percentuali.

GIPE