Vaccino anti-Covid: la Asl Benevento supera le 100.000 somministrazioni. Volpe dispone accellerata per gli ultracinquantenni In primo piano

Un risultato importante, frutto del lavoro e dell’impegno continuo tra Direzione Aziendale, Distretti Sanitari, Dipartimento di Prevenzione, personale sanitario e amministrativo dell’Asl”.

Soddisfatto il direttore generale dell’Asl sannita, Gennaro Volpe, che ha già disposto una nuova accelerata alla campagna vaccinale che sarà rivolta agli ultracinquantenni, che da oggi si stanno registrando sulla piattaforma regionale, e a breve, anche ai lavoratori dell’intero territorio provinciale.

Proprio ieri, infatti, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa per la somministrazione di vaccini nei luoghi di lavoro: a firmarlo il presidente De Luca, i direttori delle AASSLL, Confindustria e i rappresentanti dei Sindacati.

“E’ uno strumento necessario per mettere in sicurezza i lavoratori, i cittadini e far ripartire l’economia dei nostri territori - continua Volpe - dopo i soggetti fragili e gli anziani, le categorie cosiddette “economiche” sono determinanti per rilanciare le attività commerciali e favorire un ritorno alla normalità”.

Grande sforzo, dunque, nel procedere e potenziare l’intero sistema vaccinale, pronto per la somministrazione di un numero sempre maggiore di vaccini, ma che, ovviamente, dipende dalle disponibilità e dalle consegne nazionali.