In primo piano - Calcio, Ricardo Bagadur in prestito al Benevento

Calcio, Ricardo Bagadur in prestito al Benevento In primo piano

Tutto come previsto e da tempo deciso.

Quello odierno è il giorno dell'arrivo a Benevento di Ricardo Bagadur (foto), classe 1995, giunto in prestito dalla Fiorentina, grazie all'antica e forte amicizia tra Clemente Mastella e Diego Della Valle.

Un arrivo in giallorosso del forte difensore centrale, appena ventenne, come da tempo si attendeva.

Nativo di Rijeka (la vecchia Fiume), Bacadur rappresenta certamente  un ottimo rinforzo per la difesa  della “strega”, dal momento che è molto dotato fisicamente (quasi un metro e novanta) ed anche sui calci da fermo e sui calci d’angolo la sua stazza si fa sentire.

Lo scorso anno ha giocato la seconda parte del torneo (da gennaio a giugno) con la Salernitana (11 presenze con due reti), che lo avrebbe voluto in organico anche per questa stagione. Ma non c’è stato niente da fare perché la Fiorentina da tempo lo aveva promesso al Benevento.

E c’è da dire che da parecchi giorni il difensore croato avrebbe dovuto aggregarsi alla squadra di Baroni, e l’unico ostacolo è stato rappresentato  dall’allenatore dei “viola” Paolo Sousa che l’ha utilizzato per l’intera preparazione estiva portandolo in panchina anche nella prima gara di campionato, quella contro la Juventus.

Ora l’allenatore della Fiorentina si è dovuto convincere sul prestito di Bacadur al Benevento. Oltre che con la Salernitana Bacadur ha vestito anche la maglia della Virtus Lanciano, esordendo in serie A con la  Fiorentina. In totale 19 presenze in Italia con 3 reti messe a segno.

A questo punto la difesa è al gran completo (anzi il giovane Fusco potrebbe anche essere dato in prestito) ed a Di Somma resta il compito di dedicarsi a tre o quattro, partenze, ma soprattutto all’arrivo di una forte punta e di un centrocampista. 

GINO PESCITELLI

Altre immagini