In primo piano - CERRETO SANNITA - Ritorna a giugno la festa dedicata alla creatività artigianale 'Buongiorno Ceramica!'

CERRETO SANNITA - Ritorna a giugno la festa dedicata alla creatività artigianale 'Buongiorno Ceramica!' In primo piano

Anche a Cerreto Sannita, come in tutte le 36 città italiane di antica tradizione ceramica, il 2 - 3 - 4 giugno 2017 ritorna Buongiorno Ceramica!, la più bella festa mobile delle arti promossa dall’AiCC - Associazione italiana Città della Ceramica.

Tre giorni all’insegna del colore e della creatività che hanno fatto della ceramica una nuova passione. “Buongiorno Ceramica” torna per la sua terza edizione  a colorare e ad unire l’Italia sotto l’insegna della ceramica artistica  e artigianale che è espressione di eccellenza, qualità e creatività.

In Italia, saranno 36  le città di antica tradizione ceramica che ospiteranno l’evento: Albissola Superiore, Albissola Marina, Ariano Irpino, Ascoli Piceno, Assemini, Bassano del Grappa, Burgio, Caltagirone, Castellamonte, Castelli, Cava de' Tirreni, Cerreto Sannita, Civita Castellana, Deruta, Este, Faenza, Grottaglie, Gualdo Tadino, Gubbio, Impruneta, Laterza, Laveno Mombello, Lodi, Mondovì, Montelupo Fiorentino, Napoli-Capodimonte, Nove, Oristano, Orvieto, San Lorenzello, Santo Stefano di Camastra, Sciacca, Sesto Fiorentino, Squillace, Urbania, Vietri sul Mare.

Tra le protagoniste di “Buongiorno Ceramica!” quindi, non poteva  certo mancare Cerreto Sannita, che riempirà le piazze e le strade  di un’atmosfera vivace, colorata e creativa fatta di incontri, di musica e di degustazione di prodotti tipici. Aperture straordinarie di forni e fornaci e di botteghe ceramiche faranno da sfondo alle eccellenze artigiane e artistiche, del fatto a mano, ma anche a concerti, poesia e performance. Tutti saranno coinvolti nel vivo delle attività con laboratori, lezioni di tornio e decorazione, incontri con i maestri ceramisti, passeggiate e visite guidate al Museo della Ceramica.

Un programma molto ricco, quello della cittadina titernina, che avrà inizio venerdì 2 giugno, con l’apertura di forni e fornaci. La festa proseguirà nei  successivi sabato 3 e domenica 4 con la dimostrazione dei Maestri ceramisti all’opera: esibizioni e performance dal tornio al forno. Visite guidate al Museo della Ceramica. Attività didattiche e di laboratorio per adulti e bambini, che potranno sperimentare con le proprie mani la ceramica, dalla manipolazione della argilla fino alla decorazione. Ma in queste tre giornate di arte e colore, si sperimenterà anche l’ incontro tra la creatività artigianale e le altre arti: musica, concerti, poesia, moda  e cibo.

“Buongiorno Ceramica!” contamina il tessuto urbano e conquista spazi alla creatività. Opere d’artista , installazioni collettive, tracce di creatività artigianale che invadono gli spazi pubblici.

“Buongiorno Ceramica!” è davvero una riscoperta dell’artigianato, che non rappresenta solamente tradizione ma anche innovazione. Infatti, il nuovo e il contemporaneo rivestono di nuova luce l’antico, tramite le nuove generazioni di artisti e maestri artigiani.

Altre immagini