In primo piano - Qualità della vita: 'Il Sole 24 Ore' premia tantissimo il Sannio

Qualità della vita: 'Il Sole 24 Ore' premia tantissimo il Sannio In primo piano

Come tradizione, anche il quotidiano economico vicino alla Confindustria 'Il Sole 24 Ore', ha pubblicato la tradizionale classifica sulla qualità della vita.

E la notizia positiva è che il Sannio è stato fortemente premiato, rispetto ad altre classifiche. Praticamente, siamo stati collocati all’86esima posizione, scalando ben 13 posizioni rispetto allo scorso anno.

Ed in Campania siamo anche questa volta i migliori, con Avellino che si posiziona al 93esimo posto (-12 posizioni), Salerno è al 103esimo posto (con 11 posizioni in meno rispetto allo scorso anno), Napoli occupa la 107esima posizione (-6 rispetto allo scorso anno), infine invariata la classifica di Caserta ben ultima in Campania al 108esimo posto.

Per il quotidiano rosa della Confindustria il primato nazionale spetta questa volta ad Aosta, che ha guadagnato 7 posizioni rispetto allo scorso anno, mentre la capitale del buon vivere continua ad essere Milano, seguita da Trento e Belluno.

Per quanto riguarda, invece, la qualità della vita l’ultimo posto è andato a Vibo Valentia.

La ricerca, che mette a confronto le 110 province italiane prende in esame un’ampia serie di indicatori, traducibili in termini di efficienza di servizi pubblici, di quantità e qualità delle dotazioni infrastrutturali, sicurezza dei cittadini, ma anche in termini di sostenibilità ambientale e di occasioni culturali.

Ed allora ecco, di seguito, la posizione di Benevento nelle varie sezioni: 95esimo posto per reddito, risparmi e lavoro; 86esimo posto per affari ed innovazione; 104posto per servizi, ambiente e welfare; 37esimo posto per giustizia e sicurezza; 79esimo posto per cultura e tempo libero; 27esimo posto per demografia, famiglia ed integrazione; 26esimo posto per la tabella ecologica; 51esimo posto per il clima; 17esimo posto per il turismo ed terzo settore; 82esimo posto per la sanità.

Insomma, Benevento è ancora la migliore città della Campania per vivibilità, ma, in definitiva, ancora molto distante dalla media nazionale.

GINO PESCITELLI

Altre immagini