22/12/2011

Anche a Benevento la medicina alternativa

http://www.realtasannita.it/bt_files/newspaperFiles/GALLUCCIO.jpg

È stato inaugurato presso la sala conferenze dell’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento il Polo Formativo della Medicina Ayurvedica - medicina del benessere - con un seminario teorico pratico intitolato “L’operatore ayurvedico”.

L’evento formativo è stato promosso dall’Ospedale Fatebenefratelli di Benevento, che ha affidato la direzione scientifica alla dottoressa Antonia Galluccio primario di Dermatologia, dall’Università popolare A.E.ME.TRA di Torino diretta dal Dott. Valerio Sanfo, dalla Confartigianato Estetica della Provincia di Benevento e dalla Fondazione Internazionale Fatebenefratelli di Roma.

La dottoressa Antonia Galluccio introducendo i lavori ha spiegato che sono sempre più numerosi gli ospedali che mostrano interesse per la medicina alternativa e la Direzione dell’Ospedale Fatebenefratelli, sempre attenta a cogliere le istanze indirizzate al recupero della salute degli esseri umani, ha messo a disposizione il Centro Studi Padre Pietro Maria De Giovanni per corsi di formazione riconosciuti dal Ministero Della Salute che avranno una durata triennale e comprendono tra gli altri argomenti come la musicoterapia, la pranoterapia, la naturopatia, l’agopuntura e la fitoterapia.

Il Direttore amministrativo dell’Ospedale, dottor Giovanni Carozza, con grande senso di ospitalità ha dato il benvenuto ai numerosissimi giovani presenti e ai docenti del coso, augurando a tutti un proficuo lavoro.

Il reverendo Padre Priore Fra Angelico Bellino ha salutato con simpatia i professori e gli allievi ricordando le figure di San Giovanni Di Dio e di San Camillo De Lellis che tanto si sono prodigati per lenire le sofferenze degli infermi e di come quest’ultimo esortava i suoi confratelli ripetendo loro “…ponete più cuore in quelle mani” , per far comprendere a chi si accinge a intraprendere la carriera di infermiere o di operatore del benessere come debba considerare la persona non come un numero anonimo ma un insieme indivisibile di anima e di corpo.

I docenti dei corsi si sono quindi succeduti per illustrare i programmi didattici del polo formativo in etnomedicine ed in particolare il Dott Gerardo Ciannella, responsabile dell’ambulatorio di Medicina Ayurvedica dell’Ospedale Monaldi di Napoli ha parlato della Bioenegetica come scienza nell’ambito delle medicine tradizionali.

Gli ha fatto seguito la Signora Maddalena Borriello, operatrice ayurvedica dell’Ospedale Monaldi di Napoli trattando dei benefici terapeutici del massaggio indiano ai punti Marma delle mani e dei piedi e ha dato una dimostrazione pratica del contatto come successo di terapia.

E’ stata poi la volta del dott. Giovanni Villone, Professore di Biologia dell’università degli Studi del Molise, esperto di Storia della Medicina che ha posto l’accento su come fare prevenzione equivalga a potenziare lo stato di salute e come la prevenzione secondaria sia utile a cogliere i primi segni di squilibrio dell’organismo e per evitare la malattia conclamata ed ancora come la Medicina Ayurvedica esplori l’importante asse neuro psico endocrino immunitario.

Il dottor Villone ha concluso il suo intervento che oggi la Medicina Ayurvedica in occidente è considerata la medicina dei ricchi, mentre in India dove è nata oltre 5000 anni fa viene ancora oggi considerata la medicina delle masse, in grado di restituire il benessere a organismi minacciati dalla malattia. Nel riportare quindi l’Ayurvedica nella sua collocazione sociale, il dottor Villone, rivolgendosi ai giovani presenti, ha citato una frase del Presidente Monti: “ Investite nella formazione se volete valere”.

I lavori sono stati conclusi dalla dottoressa Nilla Liucci referente dell’Università A.E.ME.TRA. di Torino che ha invitato tutti gli allievi a ritornare il giorno 19 dicembre prossimo al centro Studi Padre Pietro Maria De Giovanni del Fatebenefratelli per prendere visione dei programmi e del calendario del primo anno di corso che si svolgerà a partire da gennaio 2011.

LUIGI PILLA

 

 

 

 

 

 

Torna alla home page

Visualizza altri articoli "Medicina"